Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso:  Presidenti /  Giorgio Napolitano /  discorso primo mandato

DISCORSO - PRIMO MANDATO

Incontro del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con i giornalisti dopo la deposizione di una corona sulla tomba di Altiero Spinelli


Ventotene, 21/05/2006

 

INCONTRO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
GIORGIO NAPOLITANO
CON I GIORNALISTI DOPO LA DEPOSIZIONE
DI UNA CORONA SULLA TOMBA DI ALTIERO SPINELLI

Ventotene, 21 maggio 2006

Domanda
Qual è il senso di questo omaggio alla tomba di Altiero Spinelli?

Presidente Napolitano
Un senso assolutamente evidente: è anche un aspetto molto personale, appena accennato nelle ultime parole del mio discorso. Ne ho parlato, per la verità, lungamente, nel mio libro di quel che debbo per la mia evoluzione culturale e politica, all'incontro con Altiero Spinelli. Ma, al di là di questo, mi pare che il senso di questo omaggio - che compio nel solco della più assoluta continuità con il Presidente Ciampi - è nel rinnovato impegno per l'Europa. Come essenziale per l'Italia, come tratto irrinunciabile della tradizione politica e democratica italiana e del ruolo del nostro Paese nel mondo. Naturalmente, dovranno, poi, seguire atti. E confido che seguiranno.

Domanda
Presidente, negli ultimi tempi, c'era stato un po' di affievolimento di questo senso?

Presidente Napolitano
C'è stato, per essere assolutamente obiettivi, un affievolimento un po' in tutta Europa: nelle opinioni pubbliche, e non solo nei Paesi in cui poi si è avuto il famoso esito referendario, negativo, sul Trattato. Un po' nelle opinioni pubbliche europee c'è stato un affievolimento che si spiega per ragioni molto concrete: perché ha perduto velocità l'economia, è diventata difficile la crescita, sono molto appesantiti i bilanci pubblici e non si è riusciti ad avere una voce comune sulla scena internazionale. Tutto questo era inevitabile che suscitasse disincanto e anche che producesse scetticismo. Poi, naturalmente, ci sono correnti culturali e politiche di livello molto, molto opinabili che alimentano uno stato d'animo che ha un suo fondamento nella realtà. Quindi, bisogna trovare le risposte giuste.

Domanda
Scusi Presidente, dovrebbe essere questo uno dei punti sui quali maggioranza ed opposizione trovino - come Lei ha incitato nel messaggio di insediamento - la famosa coesione?

Presidente Napolitano
Certamente, anche perché, almeno in una occasione importante già maggioranza allora di centrodestra e opposizione di centrosinistra si sono incontrate: nel voto sulla ratifica del Trattato costituzionale europeo. Naturalmente, io so benissimo che ci sono state due componenti politiche, l'una nella coalizione di centrodestra e l'altra nella coalizione di centrosinistra, che non hanno votato a favore della ratifica, ma la gran parte delle forze politiche di ambedue i poli si sono, in quel momento, incontrate. Poi, bisogna andare avanti: non basta aver votato a favore del Trattato.