Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso:  Presidenti /  Giorgio Napolitano /  comunicato primo mandato

COMUNICATO - PRIMO MANDATO

Nota su alcune affermazioni del sen. Pedica

N o t a

In riferimento a dichiarazioni diffuse oggi attraverso alcune agenzie di stampa, si osserva che il senatore Stefano Pedica continua ad avventurarsi in affermazioni arbitrarie. Fino all'altro giorno ha reiteratamente sostenuto che il Presidente Napolitano «ha anche assegnato» il Cavalierato ai soci della CAI Carlo Toto e Salvatore Ligresti, nonostante che già dallo scorso mercoledì il Segretario generale della Presidenza della Repubblica gli avesse comunicato che dagli atti del Quirinale non risultano conferite ai suddetti imprenditori onorificenze di sorta, come avrebbe potuto e dovuto verificare egli stesso consultando sul sito del Quirinale il link onorificenze.

Adesso che si è reso conto di aver aperto una polemica infondata, il senatore Pedica chiama in causa altri nomi di imprenditori soci della Cai che in passato hanno ricevuto onorificenze: ignorando, così, le procedure che ne regolano la concessione e la revoca.

Quanto poi all'affermazione che il Presidente Napolitano avrebbe mantenuto «un silenzio assordante» di fronte alla scelta per l'acquisto di Alitalia di una società della quale fanno parte imprenditori nei cui confronti sarebbero state emesse condanne penali e in corso indagini, è appena il caso di rilevare l'assoluta arbitrarietà di tale affermazione, trattandosi di scelte in ordine alle quali il Capo dello Stato non ha alcuna competenza e non ha pertanto titolo per esprimersi.

Roma, 23 dicembre 2008

elementi correlati

condividi

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi tramite Email