Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso:  Presidenti /  Giorgio Napolitano /  comunicato primo mandato

COMUNICATO - PRIMO MANDATO

Messaggio del Presidente Napolitano in occasione della cerimonia di beatificazione di Antonio Rosmini

C o m u n i c a t o


Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in occasione della cerimonia di beatificazione di Antonio Rosmini, ha inviato a mons. Renato Corti, Vescovo di Novara, un messaggio nel quale sottolinea che "nel panorama e nella storia del cattolicesimo e della cultura filosofica italiana dell'ottocento, Antonio Rosmini ha rappresentato una figura di indubbio spessore e rilievo. Il suo pensiero, che si collega alla grande tradizione cattolica, si confronta in un'impegnativa discussione con le correnti filosofiche europee del Settecento: nella filosofia morale e politica, le riflessioni di Rosmini, ampiamente dibattute sia nel corso della sua vita sia negli anni successivi alla sua morte, hanno contribuito a diffondere un messaggio di apertura e tolleranza, incarnando per il nostro paese, nell'epoca del Risorgimento e dei primi passi verso la costruzione di uno Stato italiano, le migliori tendenze del cattolicesimo liberale. Non minore rilevanza hanno avuto l'influenza e l'attenzione di Rosmini verso gli aspetti educativi e di diffusione del messaggio cristiano, testimoniate, oltre che dalla sua vita, anche dalla fondazione e dall'attività dell'Istituto della carità e delle suore della provvidenza. La beatificazione di questo importante pensatore italiano dell'Ottocento, che giunge dopo lunghe e travagliate vicende, sarà anche l'occasione per mettere in luce e valorizzare il senso della sua presenza storica e per approfondire gli apporti della sua opera alla migliore comprensione dei difficili problemi posti di fronte all'uomo contemporaneo".

Roma, 18 novembre 2007

elementi correlati

condividi

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi tramite Email