Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso:  Presidenti /  Giorgio Napolitano /  comunicato primo mandato

COMUNICATO - PRIMO MANDATO

Messaggio del Presidente Napolitano ai Prefetti in occasione della Festa della Repubblica

C o m u n i c a t o

    Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in occasione della Festa Nazionale della Repubblica, ha inviato ai Prefetti d'Italia il seguente messaggio:

    "La ricorrenza del 2 giugno costituisce un'occasione fondamentale per ricordare che la scelta, compiuta sessanta anni fa dal popolo italiano, in favore della Repubblica, deve trovare continuità nell'attività che ciascuno di noi è chiamato a svolgere, dando forza alle ragioni di fondo che ispirarono quella storica scelta.
    Nel rivolgermi a Voi Prefetti, esprimo pertanto l'auspicio che in tutte le realtà locali sia messo in atto il massimo impegno per accrescere la fiducia dei cittadini nelle istituzioni, che devono essere percepite come luoghi essenziali per garantire l'esercizio dei diritti costituzionali.
    Ai titolari di funzioni pubbliche si impone di essere al servizio esclusivo del bene comune, di interpretare i reali bisogni delle persone, soprattutto di quelle più disagiate ed emarginate, di indagare a fondo le cause del malessere sociale, di individuare, promuovere ed attuare interventi che favoriscano l'equità e la coesione sociale.
    Questo è il servizio che dobbiamo rendere. Con sobrietà ed equilibrio, queste sono le risposte che dobbiamo saper dare.
    Risposte che devono essere non solo efficaci, ma anche tempestive, poiché quando si verificano ritardi, omissioni, attese ingiustificate viene svilita l'immagine degli uffici pubblici e ne viene vanificata ogni meritoria azione.
    Mi preme, infine, ringraziarVi per aver promosso numerose iniziative per la celebrazione del 60° Anniversario della nascita della Repubblica italiana, con il coinvolgimento anche dei giovani, nella riaffermazione dei principi repubblicani.
    A Voi Prefetti e a tutti coloro che oggi insieme a Voi celebrano la Festa della Repubblica desidero rivolgere il più intenso augurio".

    Roma, 2 giugno 2006

elementi correlati

condividi

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi tramite Email