Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso:  Presidenti /  Giorgio Napolitano /  comunicato secondo mandato

COMUNICATO - SECONDO MANDATO

Dichiarazione del Presidente del Parlamento Europeo Schulz sulle dimissioni del Presidente Napolitano

C o m u n i c a t o

Il Presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz, ha rilasciato la seguente dichiarazione sulle dimissioni del Presidente Napolitano:
"Il fatto che le dimissioni di Giorgio Napolitano avvengano oggi, al termine della presidenza italiana del Consiglio dell'Unione europea, è un simbolo forte del suo inestinguibile europeismo.
Nel corso della sua carriera politica, e ancor più durante la sua presidenza, Napolitano ha garantito stabilità, responsabilità e leadership in Italia e in Europa.
La sua risolutezza durante la crisi dell'Eurozona o la sua decisione di accettare un secondo mandato per superare la situazione di stallo in un Parlamento diviso, sono solo due esempi della sua leadership e del suo senso di sacrificio.
L'Europa è stata una fonte costante di attenzione e di riflessione per il Presidente Napolitano. Durante la crisi ha lucidamente diagnosticato i problemi sociali ed economici dell'Europa e offerto soluzioni equilibrate per rilanciare la crescita e il progetto europeo nel suo insieme.
Napolitano è anche uno dei più convinti promotori dell'Europa politica. Il suo discorso al Parlamento europeo del 4 febbraio 2014 rimane uno dei momenti più alti della precedente legislatura e uno degli interventi più lungimiranti sul futuro dell'Europa pronunciati nella plenaria di Strasburgo.
Il Presidente Napolitano si dimette oggi, ma la sua eredità è indelebile, in Italia e in Europa."

Roma, 14 gennaio 2015

 

 

elementi correlati

condividi

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi tramite Email