Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso:  Presidenti /  Giorgio Napolitano /  comunicato secondo mandato

COMUNICATO - SECONDO MANDATO

Messaggio del Presidente Napolitano al Presidente dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana, Gallo

C o m u n i c a t o

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato al Presidente dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana, Franco Gallo, il seguente messaggio:

"La presentazione del volume "Contro gli opposti pessimismi" curato da Antonio Pedone, che raccoglie numerosi interventi di Luigi Spaventa, apparsi principalmente - ma non solo - sulla stampa quotidiana dal 2002 al 2011, fornisce l'occasione per rinnovarne il ricordo, a due anni dalla scomparsa, riflettendo sulla ricchezza della sua personalità, testimoniata non solo dalla appassionata partecipazione al dibattito di politica economica, ma dalla molteplicità degli interessi e dei contributi che ne hanno fatto un protagonista del confronto culturale e della vita pubblica.

I temi trattati, dall'insufficiente crescita dell'Italia al difficile consolidamento dell'Unione monetaria europea, dalla regolamentazione dei mercati alle cause e conseguenze della grande crisi finanziaria, sono ancora prioritari nell'agenda di politica economica. Le analisi e le proposte sono fondate su profonde conoscenze teoriche, accurate indagini sui fatti, importanti esperienze maturate in ruoli di grande rilievo sia in ambito scientifico, sia in ambito politico ed istituzionale. Negli interventi di Luigi Spaventa non si trovano soluzioni precostituite che pretendano di risolvere tutti i problemi, piuttosto teoria ed esperienza, mantenute attuali attraverso continuo impegno di studio ed approfondimento, permettono di comprendere le diverse cause dei problemi nella loro interrelazione ed aiutano nella necessaria ricerca concreta dei possibili rimedi, evitando chiusure preconcette.

Dalla lettura degli scritti emergono, nettissimi, la forza dell'impegno civile di Luigi Spaventa, la sua indipendenza di giudizio, il rigore dell'argomentazione fondato sulla saldezza della conoscenza delle teorie e dei fatti ed, insieme, la consapevolezza che, come egli ha scritto, gli strumenti teorici possono aiutare "a comprendere il mondo, ma non sono il mondo". Il volume può certamente contribuire a mantenere vivo e diffondere, soprattutto presso i giovani, l'insegnamento di Luigi Spaventa, a partire dalla testimonianza di altissimo valore sulla possibilità di conciliare saldezza delle proprie convinzioni ed apertura al confronto con i fatti e con le opinioni diverse.

Con queste riflessioni auguro agli organizzatori ed a tutti i partecipanti il miglior svolgimento dei lavori".

Roma, 12 gennaio 2015

elementi correlati

condividi

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi tramite Email