Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso:  Presidenti /  Giorgio Napolitano /  comunicato secondo mandato

COMUNICATO - SECONDO MANDATO

Messaggio del Presidente Napolitano per il primo raduno congiunto dell'Ass. Nazionale dell’Arma di Cavalleria e dell’Ass. Nazionale Carristi d’Italia

C o m u n i c a to

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione del primo raduno congiunto dell'Associazione Nazionale dell'Arma di Cavalleria e dell'Associazione Nazionale Carristi d'Italia, ha inviato ai Presidenti delle due Associazioni, Vladimiro Alexitch e Bruno Battistini, un messaggio: "Saluto i rispettivi labari e rendo deferente omaggio ai cavalieri e ai carristi caduti nell'adempimento del dovere.
Arma di antiche e prestigiose tradizioni militari, la cavalleria ha accolto in tempi recenti nei propri ranghi la specialità carrista con la quale condivide le modalità di impiego ed i valori distintivi dell'impeto e del coraggio.
Le caratteristiche operative tipiche delle due componenti hanno trovato efficace applicazione nelle moderne missioni internazionali di gestione delle crisi, che implicano la capacità di controllare ampie estensioni di territorio. Attraverso le esperienze di questi anni, cavalieri e carristi hanno saputo riconfigurare ed innovare con intelligenza e lungimiranza tattiche e mezzi, tanto che i loro reparti costituiscono spesso elementi di base delle forze di intervento terrestri.
In questo periodo di mutamenti del contesto nazionale ed internazionale, le associazioni della cavalleria e dei carristi consolidano il rapporto tra Forze Armate e società civile ed offrono un significativo contributo culturale e di esperienza al processo di trasformazione dello strumento militare. Ad esse vanno il mio apprezzamento per l'opera svolta e l'invito a proseguire nella direzione intrapresa.
Idealmente presente al raduno, formulo a cavalieri e carristi l'augurio di una perfetta riuscita dell'evento e invio a tutti i convenuti il mio caloroso saluto".

Roma, 25 maggio 2013

elementi correlati

condividi

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi tramite Email