Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso:  Presidenti /  Giorgio Napolitano /  comunicato primo mandato

COMUNICATO - PRIMO MANDATO

Celebrato al Quirinale il "Giorno della Memoria"

C o m u n i c a t o

 

Si è svolta questa mattina al Palazzo del Quirinale, alla presenza del Presidente della
Repubblica, Giorgio Napolitano, la celebrazione del "Giorno della Memoria".
La cerimonia è stata condotta da Ferruccio De Bortoli, Presidente della Fondazione Memoriale della Shoah di Milano, che nell'introduzione ha riferito dell'inaugurazione, domenica scorsa, del "Memoriale della Shoah" presso il Binario 21 della stazione di Milano.
La dedica della cerimonia al 70° anniversario della rivolta del ghetto ebraico di Varsavia, in Polonia, si è espressa con la proiezione di alcune scene del film "In Darkness" della regista polacca Agnieszka Holland.
E' quindi intervenuto il Presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Renzo Gattegna.
Le testimonianze di alcuni studenti delle scuole che hanno partecipato ai Viaggi della Memoria, sono state introdotte dalla proiezione di un filmato di Rai educational realizzato con gli studenti dell'Istituto di cinematografia Roberto Rossellini sul racconto di Sami Modiano, deportato nel campo di sterminio, ai ragazzi presenti ad Auschwitz.
Dopo l'intervento del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Francesco Profumo, si è svolta la premiazione delle scuole vincitrici della XI edizione del concorso "I giovani ricordano la Shoah".
Al termine il Presidente Napolitano ha pronunciato il discorso commemorativo.
Erano presenti il Presidente del Senato della Repubblica, Renato Schifani, il Presidente della Camera dei Deputati, Gianfranco Fini, il Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Monti, i Ministri degli Affari Esteri, Giulio Terzi di Sant'Agata, della Giustizia, Paola Severino, della Difesa, Giampaolo Di Paola, della Cooperazione Internazionale e Integrazione, Andrea Riccardi, il Giudice della Corte Costituzionale, Alessandro Criscuolo, il Presidente del COPASIR, Massimo D'Alema, il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, rappresentanti delle Associazioni degli ex internati e deportati, della Comunità ebraica e autorità politiche, civili e militari.
Hanno partecipato alla cerimonia gli insigniti, ex deportati e internati nei lager nazisti, a cui precedentemente il Capo dello Stato, nella Sala della Serra con il Ministro Riccardi, aveva consegnato le medaglie d'onore (legge 27.12.2006 n. 296).

 

Roma, 29 gennaio 2013