Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso:  Presidenti /  Oscar Luigi Scalfaro /  discorsi /  messaggio

I PRESIDENTI EMERITI

Oscar Luigi Scàlfaro
Presidente della Repubblica, 1992 - 1999.

Messaggio del Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scàlfaro per l'inizio dell'anno scolastico

 

MESSAGGIO DEL

PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

OSCAR LUIGI SCALFARO

PER L'INIZIO DEL NUOVO ANNO SCOLASTICO

 

Palazzo del Quirinale, 12 settembre 1992

 

RIPRENDONO LE SCUOLE E RIPRENDE L' IMPEGNO DEI DOCENTI, DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO, DELLE FAMIGLIE E DEGLI STUDENTI. 

E CON LA RIPRESA DELLA SCUOLA, IL SALUTO DEL CAPO DELLO STATO: E' TRADIZIONE, FORSE E' TRADIZIONE SCONTATA, TANTO SCONTATA DA NON MERITARE DI ESSERE LETTO!

EPPURE QUALCHE PENSIERO INSIEME POSSIAMO FARLO. DALLA CHIUSURA DELLE SCUOLE AD OGGI SONO CERTO PIU' I FATTI DOLOROSI, NEGATIVI, CHE NON QUELLI SERENI E POSITIVI. 

DELITTI ATROCI IN PATRIA CON LA MORTE DI PERSONE CHE AVEVANO POSTO LA LORO VITA A SERVIZIO DELLE COMUNITA', DELLO STATO; VIOLENZE CONTRO STRANIERI CON AZIONI CHE MORTIFICANO LA NOSTRA TRADIZIONE DI CIVILTA'; UOMINI INVESTITI DI RESPONSABILITA' PUBBLICA COLPITI DALLA LEGGE PERCHE' PREVARICATORI, PROFITTATORI, DISONESTI: ESEMPI DESOLANTI DI CRISI DI VALORI MORALI; E SEMPRE, ANCORA L'AGGRESSIONE DELLA DROGA.

E ALTROVE GUERRE, NAZIONALISMI ESASPERATI, VIOLENZE IGNOBILI CONTRO BIMBI INDIFESI, TOMBE PROFANATE PERCHE' DI EBREI, AGGRESSIONI, DEPORTAZIONI, STRAGI PER FAME E PER MALATTIE. 

MA DOVE E' FINITO L' UOMO, QUESTO ESSERE PENSANTE, RESPONSABILE, LIBERO, CAPACE DI ALTRUISMO E DI SACRIFICIO?

LO SO CHE LO SGOMENTO INVADE I BUONI E SI INSINUA IL PENSIERO CHE ''TANTO E' INUTILE OGNI INTERVENTO'' O, PEGGIO, ''TANTO FANNO TUTTI COSI'!''; LO SO, NEI GIOVANI BUONI ENTRA IL PENSIERO CHE UNA VALVOLA DI SALVEZZA E' PENSARE A STUDIARE PER UN LAVORO E UNA PROFESSIONE ONESTA DISINTERESSANDOSI DI TUTTO, SPECIE DELLA COSA PUBBLICA, POICHE' TUTTO E' SPORCO. 

MA GUAI SE QUESTO SCORAMENTO VINCESSE! GUAI!

ED E' COMPITO VOSTRO, SIGNORI INSEGNANTI, E' COMPITO VOSTRO: DIFFICILE, FATICOSO E FORSE IMPOSSIBILE, MA E' VOSTRO. 

E' VOSTRO L'EDUCARE ALLA VERITA', FONDAMENTO ESSENZIALE DELLA LIBERTA'; L'INSEGNARE A LOTTARE PER LA LIBERTA', PRIMA PER QUELLA ALTRUI, POI PER LA PROPRIA; L'INSEGNARE CHE CIO' CHE PIU' CONTA E' FARE AD OGNI COSTO E CON AMORE IL PROPRIO DOVERE. 

MA BISOGNA CREDERCI!

I GIOVANI HANNO BISOGNO DI IDEALI, DI PRINCIPI, DI CIO' CHE NON MUTA, DI CIO' CHE MILLE E MILLE TRASGRESSIONI NON POSSONO MAI INCRINARE. 

LA SOCIETA' E' NOSTRA, E' COME NOI LA VOGLIAMO, COME NOI SIAMO DISPOSTI A PAGARLA PERCHE' SIA PULITA E DEGNA.

EDUCATORI, NON PENSATE MAI CHE IL VOSTRO SFORZO SIA VANO, LA VOSTRA PAROLA INUTILE, IL VOSTRO ESEMPIO SENZA SEGUACI.

ABBIATE FEDE: IL SEME GETTATO NON SI PERDE MAI TUTTO E QUELLO CHE CADE IN TERRENO BUONO, FRUTTIFICA E SI MOLTIPLICA. 

SIATE OTTIMISTI MALGRADO TUTTO.

E VOI GIOVANI AGGANCIATE LA VOSTRA VITA A VALORI CHE NON CAMBIANO MAI!

MILLE FURTI NON FANNO LECITO IL FURTO! MILLE ATTI DI VIOLENZA NON SOVVERTONO IL DIRITTO; MILLE E MILLE SEMINATORI DI DISONESTA', DI FATALISMO, DI SCIACQUAMENTO DI MANI, NON VALGONO UN SOLO GIOVANE CAPACE, UMILE, FORTE NEL SUO IMPEGNO E DISPOSTO AL SACRIFICIO.

STUDIATE LA COSTITUZIONE ITALIANA NELLA PARTE DELLA PROCLAMAZIONE DEI DIRITTI INVIOLABILI DELL'UOMO, MEDITATELA E VIVETELA PER QUANTO DIPENDE DA CIASCUNO DI VOI. IL VOSTRO DOMANI SARA' IL RISULTATO DEL VOSTRO OGGI. VIVETELA DA UOMINI, DIFENDETELA NEI VALORI DELL'UOMO, NON SOTTRAETEVI ALLE RESPONSABILITA', SAPPIATE SACRIFICARVI E SAPPIATE AMARE, CIOE' SAPPIATE DIR NO AD OGNI EGOISMO.

E BUON ANNO DI LAVORO A TUTTI!

 

elementi correlati