Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso:  Presidenti /  Sandro Pertini /  discorsi /  messaggio

I PRESIDENTI EMERITI

Sandro Pertini
Presidente della Repubblica, 1978 - 1985.

Messaggio alle Forze Armate per il 2 giugno 1979 Festa Nazionale della Repubblica

 

 

MESSAGGIO DEL

PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

SANDRO PERTINI

ALLE FORZE ARMATE PER LA

FESTA DELLA REPUBBLICA


Palazzo del Quirinale, 2 giugno 1979

UFFICIALI, SOTTUFFICIALI, GRADUATI E SOLDATI DI OGNI ARMA, REPARTO E SPECIALITÀ,

NEL 33° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA REPUBBLICA, È ALLE FORZE ARMATE CHE IL POPOLO ITALIANO GUARDA CON PARTICOLARE AFFETTO, PERCHÈ IN VOI, IMPEGNATI CON DEDIZIONE NEL SERVIZIO MILITARE, RAVVISA L'ESPRESSIONE PIU' PURA DELLA FEDELTÀ ALLA PATRIA.

IN VOI RIVIVE UN PASSATO DOPPIAMENTE GLORIOSO: QUELLO DEL RISORGIMENTO, CHE ATTRAVERSO LE ASPRE BATTAGLIE DI OLTRE MEZZO SECOLO PORTÒ ALL'UNITÀ DELLA PATRIA, E QUELLO DELLA RESISTENZA, CHE FU OPERA CONCORDE DI POPOLO INSORTO E DI MILITARI, PRIMA SBANDATI E POI RICOSTITUITI IN FORMAZIONI, PER OPPORRE UN BALUARDO DI VOLONTÀ E DI FEDE AL NEMICO INVASORE.

INDIMENTICABILE È IL CONTRIBUTO CHE LE FORZE ARMATE, DOPO AVER ASSOLTO IL LORO DOVERE NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE, HANNO OFFERTO ALLA LOTTA CONTRO IL NAZIFASCISMO, SCRIVENDO PAGINE GLORIOSE DI EROISMO CON TUTTI I REPARTI DI TERRA, DEL MARE E DEL CIELO E PAGANDO IL DURO PREZZO DELLA DEPORTAZIONE DI BEN SEICENTOMILA TRA SOLDATI E UFFICIALI NEI CAMPI DI CONCENTRAMENTO: È QUESTO IL SECONDO RISORGIMENTO ITALIANO CHE DEVE ESSERE RICORDATO, PERCHÈ DA ESSO TRAE FONDAMENTO LA NOSTRA REPUBBLICA.

L'IMPEGNO CHE OGGI CI SI PONE È QUELLO DI DIFENDERE QUESTA REPUBBLICA, PERCHÈ È STATA CONQUISTATA CON LA LOTTA E CON IL SACRIFICIO DEI TANTI MILITARI E PARTIGIANI, CHE PER ESSA SI SONO IMMOLATI.

DOBBIAMO QUINDI CREDERE NEI GIOVANI CHE SONO L'AVVENIRE DELLA PATRIA E CHE CON LA LORO PASSIONE E CON IL LORO ENTUSIASMO DEBBONO ADOPERARSI PERCHÈ DIVENTI PIÙ UMANA E PIU' FORTE.

UFFICIALI, SOTTUFFICIALI, GRADUATI E SOLDATI DI OGNI ARMA, REPARTO E SPECIALITÀ,

NEL DIFFICILE MOMENTO CHE ATTRAVERSIAMO, OCCORRE RICONOSCERSI NEI VALORI DI LIBERTÀ E GIUSTIZIA CHE SONO ALLA BASE DELLA NOSTRA COSTITUZIONE. OCCORRE RITROVARE CONCORDIA E UNITÀ DI INTENTI PER SUPERARE LA CRISI CHE CI TRAVAGLIA, FRONTEGGIANDO LA VIOLENZA ED IL TERRORISMO, PER PORTARE IL PAESE VERSO LA SUA RINASCITA.

IL SALUTO CHE A NOME DELLA NAZIONE A VOI TUTTI RIVOLGO IN QUESTA GIORNATA È ESPRESSIONE DI AMORE E DI GRATITUDINE PER QUELLO CHE FATE, ED ESORTAZIONE AD ESSERE FIERI DEL COMPITO AFFIDATOVI E DEL GIURAMENTO PRESTATO.

IL PAESE CONFIDA IN VOI, NELLE PROFONDE TRADIZIONI DI ATTACCAMENTO AI VALORI DELLA LIBERTÀ E ALLA LEALTÀ VERSO LE ISTITUZIONI REPUBBLICANE CHE VOI RAPPRESENTATE, PER PROSEGUIRE NEL CAMMINO INTRAPRESO MALGRADO LE DIFFICOLTÀ DELL'ORA PRESENTE.

VIVA LA REPUBBLICA!

VIVA L'ITALIA!

 

elementi correlati