Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso:  Presidenti /  Giovanni Leone /  discorsi /  messaggio

I PRESIDENTI EMERITI

Giovanni Leone
Presidente della Repubblica, 1971 - 1978.

Messaggio del Presidente della Repubblica Giovanni Leone per l'inizio dell'anno scolastico

 

MESSAGGIO DEL

PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

GIOVANNI LEONE

PER L'INIZIO DEL NUOVO ANNO SCOLASTICO

 

Palazzo del Quirinale, 19 settembre 1977

 

 

IL BREVE SALUTO CHE QUESTA SERA RIVOLGO AGLI STUDENTI, AGLI INSEGNANTI E A TUTTI I COMPONENTI DEL MONDO DELLA SCUOLA VUOLE SEGNALARE ALCUNI IMPEGNI CHE DOBBIAMO ASSUMERE E PERSEGUIRE.

IL PRIMO RIGUARDA I MECCANISMI DEMOCRATICI E RAPPRESENTATIVI CHE DA POCHI ANNI SONO STATI CREATI E PER I QUALI, ALLA LUCE DI QUESTE PRIME ESPERIENZE, OCCORRE UNA MAGGIORE E PIU VIVA PRESENZA.

NEL MESE DI DICEMBRE CIRCA VENTI MILIONI DI CITTADINI SARANNO CHIAMATI A RINNOVARE I CONSIGLI DI ISTITUTO E AD ELEGGERE PER LA PRIMA VOLTA I CONSIGLI SCOLASTICI PROVINCIALI E DI DISTRETTO.

QUESTE ARTICOLATE STRUTTURE, INSIEME AL GIÀ ELETTO CONSIGLIO NAZIONALE DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE - CHE È IL MASSIMO ORGANO RAPPRESENTATIVO DELLE COMPONENTI SCOLASTICHE - SE SARANNO ALIMENTATE DA UNA PIÙ VASTA PARTECIPAZIONE, POTRANNO FAVORIRE QUELLA SPINTA AL RINNOVAMENTO CULTURALE E CIVILE CHE RENDE COSÌ VIVA, ANCHE SE TORMENTATA, LA NOSTRA SOCIETÀ.

L'USO PIÙ GENERALIZZATO E RESPONSABILE DI QUESTI STRUMENTI DEMOCRATICI È IL SOLO MEZZO PER RESPINGERE LA VIOLENZA E L'INTOLLERANZA .

M C'È UN SECONDO TIPO DI IMPEGNO CHE INTENDO SEGNALARE. PER DARE ALLA SCUOLA ITALIANA UNA VITALITÀ NUOVA OCCORRE REALIZZARE NEI PROSSIMI ANNI UN RACCORDO CONCRETO TRA LA SCUOLA E IL MONDO DELLA PRODUZIONE E DEL LAVORO.

E' INDISPENSABILE CIOÈ CHE I NOSTRI GIOVANI ABBIANO, ALLA FINE DEI LORO STUDI, NON SOLO LA NECESSARIA PREPARAZIONE CULTURALE, MA ANCHE QUELL'INDIRIZZO E QUELL'ORIENTAMENTO CHE CONSENTANO LORO DI OPERARE LE PROPRIE SCELTE PER INSERIRSI NEL MONDO DEL LAVORO CON PROSPETTIVE MENO INSICURE.

QUESTO PROBLEMA, CHE ANCHE LE FORZE SINDACALI E IMPRENDITORIALI SEGNALANO, ESIGE UN DIVERSO E MIGLIORE FUNZIONAMENTO DELLA MACCHINA DELLO STATO, IN GRADO DI ASSICURARE UNA SERIA POLITICA DI PROGRAMMAZIONE SOCIALE ED ECONOMICA CHE DEVE AFFERMARSI CON METODI ED IDEE DECISAMENTE NUOVI.

I DOCENTI SAPRANNO CERTAMENTE CONTRIBUIRE A QUESTO FINE CON LA LORO DEDIZIONE, PER LA QUALE DESIDERO VIVAMENTE RINGRAZIARLI . NON SOLO LA CULTURA, MA GLI STESSI VALORI SOCIALI E DEMOCRATICI DI UN POPOLO DIPENDONO DALLA FORMAZIONE DELLE NUOVE GENERAZIONI.

COLLEGATO A QUESTO IMPEGNO VE N'È UN ALTRO, CHE RIGUARDA LA NECESSITÀ DI GARANTIRE IN PROSPETTIVA AI GIOVANI LA PIENA VALUTAZIONE DELLA PROFESSIONALITÀ, ASSICURANDONE, AL TEMPO STESSO, UN ADEGUATO RICONOSCIMENTO DAL PUNTO DI VISTA RETRIBUTIVO.

IL NOSTRO PAESE DEVE RIUSCIRE A DARE AD ESSI LA CERTEZZA DEL LORO GIUSTO INSERIMENTO SOCIALE, SECONDO LE CAPACITÀ DI CIASCUNO. AVREMO COSÌ RISOLTO UNO DEI NODI DI INDOLE MORALE E POLITICA CHE È ALLA BASE DELLA INQUIETUDINE GIOVANILE .

ECCO LE BREVI RIFLESSIONI CHE HO RITENUTO DI FARE QUESTA SERA SUI PROBLEMI CHE RIGUARDANO IL MONDO DELLA SCUOLA, MA CHE INVESTONO ALTRESÌ LA SOCIETÀ CIVILE .

LE ENERGIE MORALI ALLE QUALI OGNI GIORNO IL NOSTRO PAESE ATTINGE PER LA SUA RIPRESA POSSONO ESSERE INESAURIBILI SE SARANNO ALIMENTATE DALL'ENTUSIASMO E DALLA FEDE DEI GIOVANI.


elementi correlati