Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso:  Presidenti /  Enrico De Nicola /  elezione

I PRESIDENTI EMERITI

Enrico De Nicola

Nella seduta del 28 giugno 1946 l'Assemblea Costituente procede alla nomina del Capo provvisorio dello Stato a norma dell'articolo 2 del decreto legislativo luogotenenziale del 16 marzo 1946, n. 98.
L'elezione si svolge con votazione a scrutinio segreto, a maggioranza dei tre quinti dei membri dell'Assemblea (573).
Viene eletto l'onorevole Enrico De Nicola con 396 voti su 501 votanti.
Il 1° luglio 1946 ha luogo l'insediamento del Capo provvisorio dello Stato.
Il 25 giugno 1947 il Presidente Enrico De Nicola si dichiara costretto, per le sue condizioni di salute, a rassegnare le dimissioni dalla carica.
Il 26 giugno l'Assemblea Costituente, con 405 voti su 431 votanti, rielegge l'onorevole Enrico De Nicola Capo provvisorio dello Stato.
L'on. De Nicola assume il titolo di Presidente della Repubblica dal 1° gennaio 1948 a norma delle disposizioni finali e transitorie della Costituzione.

elementi correlati

nella sezione