Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso: Presidenti /  Ciampi /  discorsi  /  discorso

DISCORSO DEL PRESIDENTE CARLO AZEGLIO CIAMPI

13-10-1999
GERUSALEMME: VISITA AL SANTO SEPOLCRO E AI LUOGHI SACRI

 

VISITA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
CARLO AZEGLIO CIAMPI
NELLO STATO D'ISRAELE

INCONTRO CON I CUSTODI DEL SANTO SEPOLCRO

Gerusalemme, 13 ottobre 1999

Vi ringrazio per la vostra affettuosa accoglienza. Vorrei soprattutto rinnovare l'apprezzamento per quello che voi fate, quello che rappresentate in Terra Santa.

Il fatto di essere stati scelti, da oltre 700 anni, a custodire il Sepolcro è veramente una grande medaglia che potete portare solo voi al vostro petto.

E' stata questa custodia mantenuta viva in secoli particolarmente difficili. Anche ora, certamente, avete dei problemi, ma la vostra presenza qui e il modo con il quale esercitate questo mandato, vi fa onore e merita la gratitudine di tutti, e in particolare, del popolo italiano che - come Lei ha ricordato - è così legato alla Terra Santa.

Grazie di nuovo per i doni che ci avete voluto dare, che io mi permetto di ricambiare con il ricordo di un vassoio, ricordo che non ha il significato che hanno le cose belle che avete donato a me e a mia moglie, ma che vi offro con sentimenti che avvertite nelle mie parole.

Grazie di nuovo per questa medaglia, soprattutto del visitatore, novello pellegrino, questa è la medaglia che veramente viene a concludere questa mia presenza a Gerusalemme.