Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso: Presidenti /  Ciampi /  discorsi  /  discorso

DISCORSO DEL PRESIDENTE CARLO AZEGLIO CIAMPI

07-02-2006
Video messaggio del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi in occasione delle Olimpiadi Invernali di Torino

 

VIDEO MESSAGGIO DEL
PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
CARLO AZEGLIO CIAMPI
IN OCCASIONE DELLE OLIMPIADI DI TORINO

Palazzo del Quirinale, 7 febbraio 2006

Venerdì sera, allo Stadio Comunale di Torino, avrò l'onore di aprire i XX Giochi Olimpici Invernali.
Sette anni fa, in un videomessaggio, diedi il mio sostegno alla candidatura di Torino per queste Olimpiadi. Fu il primo atto pubblico del mio mandato presidenziale.
La cerimonia inaugurale di venerdì prossimo, con l'accensione del braciere olimpico, simbolo della fratellanza fra i popoli, sarà un momento pieno di emozione per noi italiani, per gli sportivi di tutto il mondo.
Torino, il Piemonte, l'Italia si sono impegnati a fondo nella preparazione dei Giochi. I numerosi progetti di grandi opere sono stati portati a termine; l'organizzazione logistica è stata curata in ogni aspetto.
Ci apprestiamo ad accogliere con spirito di amicizia, come è nelle nostre secolari tradizioni di ospitalità, gli atleti e i visitatori che converranno a Torino da ogni parte del mondo.
Per due settimane Torino sarà ancora una volta Capitale d'Italia. Le immagini delle Alpi e delle valli piemontesi, dei campanili e delle torri dei nostri paesi, saranno sotto gli occhi di centinaia di milioni di spettatori.
Ho fiducia che tutti - cittadini e istituzioni - opereremo concordi per il miglior svolgimento di queste Olimpiadi.
Il loro successo è di grande importanza per il Piemonte e per l'Italia. E' un'occasione di conferma delle nostre capacità, di rilancio per il nostro sviluppo. Non dobbiamo mancarla. E' responsabilità di tutti noi.