Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso: Presidenti /  Ciampi /  comunicati  /  comunicato

COMUNICATO DEL PRESIDENTE CARLO AZEGLIO CIAMPI

25-05-1999
Messaggio del Presidente Ciampi all'Organizzazione dell'Unità Africana per 36° fondazione

ROMA, 25 MAGGIO 1999

C O M U N I C A T O

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CARLO AZEGLIO CIAMPI, IN OCCASIONE DELLA GIORNATA DELL’AFRICA, HA INVIATO ALL’ORGANIZZAZIONE DELL'UNITA AFRICANA, CHE CELEBRA IL 36° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE, IL SEGUENTE MESSAGGIO:

"MI è GRADITO RIVOLGERE AI CAPI DI STATO E AI POPOLI DI UN CONTINENTE CUI SIAMO INTENSAMENTE LEGATI PER PROSSIMITA' GEOGRAFICA E RELAZIONI STORICHE, CULTURALI, UMANE ED ECONOMICHE, UN MESSAGGIO AUGURALE DI PACE E PROSPERITA'.

"IL SUPERAMENTO DEI SANGUINOSI CONFLITTI TUTTORA IN ATTO - IN AFRICA CENTRALE, NEL CORNO D’AFRICA E IN ALTRE REGIONI DEL CONTINENTE - CORRISPONDE A UN INTERESSE DI TUTTA LA COMUNITA' INTERNAZIONALE. CON I PAESI MEMBRI DELL'UNIONE EUROPEA E CON ALTRI PAESI INDUSTRIALIZZATI L’ITALIA è IMPEGNATA A CONTRIBUIRE AL SUPERAMENTO DELLE CAUSE CHE SONO ALLA BASE DI QUESTI CONFLITTI, SOSTENENDO IN PRIMO LUOGO GLI SFORZI DEI PAESI AFRICANI PER CONSEGUIRE IL SODDISFACIMENTO DEI BISOGNI ALIMENTARI, PER CONSOLIDARE LE ISTITUZIONI DEMOCRATICHE ED I SISTEMI DI SICUREZZA COLLETTIVA, PER CREARE LE CONDIZIONI INDISPENSABILI ALLA PIENA INTEGRAZIONE DELL'AFRICA NEI CIRCUITI DI SVILUPPO DELL’ECONOMIA MONDIALE.

"LE GUERRE NON SOLO HANNO INFATTI TRAGICI EFFETTI SULLE CONDIZIONI DI VITA DELLE POPOLAZIONI, MA ALLONTANANO ANCHE LE ATTESE DI RINASCITA DELL’INTERO CONTINENTE. L’ITALIA NON CESSA DI ADOPERARSI, CON TENACIA E CON PAZIENZA, PER FAVORIRE IL RAGGIUNGIMENTO DI SOLUZIONI PACIFICHE CHE ASSICURINO ASSETTI DUREVOLI DI STABILITà E DI COLLABORAZIONE FRA GLI STATI E FRA I POPOLI.

"MA ALTRETTANTO IMPORTANTE E' AFFRONTARE IN MODO RISOLUTIVO LA QUESTIONE DELL’ONERE DEL DEBITO, SOPRATTUTTO DI QUELLA DEI PAESI PIÙ POVERI. ANCHE SU QUESTO TEMA NON E' MANCATA E NON MANCHERÀ LA FATTIVA COMPRENSIONE DEL GOVERNO ITALIANO.

"E' QUINDI IN UNO SPIRITO DI GRANDE AMICIZIA E DI IMPEGNO COMUNE CHE RINNOVO ALL’O.U.A., AL SUO PRESIDENTE IN ESERCIZIO, AL SUO SEGRETARIO GENERALE E A TUTTI I PAESI CHE NE FANNO PARTE I PIÙ VIVI SENTIMENTI DI SOLIDARIETÀ, CONFERMANDO LA DETERMINAZIONE DELL’ITALIA A SOSTENERE LE ASPIRAZIONI AL PROGRESSO E ALL’ARMONIOSA CONVIVENZA DI TUTTI I POPOLI AFRICANI.