Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso: Presidenti /  Ciampi /  comunicati  /  comunicato

COMUNICATO DEL PRESIDENTE CARLO AZEGLIO CIAMPI

13-05-2006
Messaggio di cordoglio del Presidente Ciampi per la scomparsa del Prof. Umberto Colombo

C o m u n i c a t o

Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, appresa la notizia della scomparsa del Professor Umberto Colombo, ha inviato alla vedova, Signora Milena, il seguente messaggio:

Cara Milena, Franca ed io siamo vicini a te e ai tuoi famigliari con tutto il cuore in questo momento di estremo dolore. Umberto era uno dei miei più vecchi e cari amici, fin dai giorni della giovinezza a Livorno, nostra città natale. Condividevamo idee, ideali, senso del dovere nelle cariche pubbliche che furono affidate all'uno e all'altro, sovente vicini nei nostri compiti, nel corso della nostra vita. Di Umberto, scienziato di fama mondiale, dirigente eminente di grandi imprese di stato, ministro dell'Università e della Ricerca nel Governo che ebbi l'onore di presiedere, tutti conoscono e onorano le altissime qualità e ricordano i servizi da lui resi alla cosa pubblica, il grande riserbo e dignità in ogni suo comportamento, la estrema correttezza e capacità di difendere l'interesse dello Stato nell'adempimento dei compiti che gli toccò svolgere. Noi, che gli fummo amici, ricordiamo e onoriamo il suo calore umano, la sua vicinanza in momenti difficili, la sua disponibilità a sacrificare interessi personali ogniqualvolta gli si imponevano responsabilità pubbliche. Con Umberto scompare uno dei più eminenti e rispettati protagonisti della vita italiana negli ultimi decenni. Per noi, scompare un carissimo amico, sempre generoso negli affetti. Era un uomo buono. Porteremo sempre nel cuore il ricordo di Umberto.

Roma, 13 maggio 2006