Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso: Presidenti /  Ciampi /  comunicati  /  comunicato

COMUNICATO DEL PRESIDENTE CARLO AZEGLIO CIAMPI

08-11-2002
Il Presidente Ciampi in occasione della visita a Milano ha consegnato alcune Medaglie al Valore e Insegne dell'OMRI

C o m u n i c a t o

Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, in occasione della sua visita a Milano, che si svolgerà domani 9 novembre, in una cerimonia in Prefettura consegnerà le seguenti medaglie e insegne:

Medaglia d'oro al Valor Civile

Signor Michele Trombello - alla memoria - Con eroico slancio, si gettava verso un bambino e, spingendolo fuori dalla traiettoria di un pesante carico sganciatosi da un carrello, riusciva a salvarne la vita, perdendo la propria. Fulgido esempio di nobiltà d'animo e coraggio spinti sino al sacrificio estremo. Busto Arsizio (VA) - 21 aprile 2002

Vice Questore Aggiunto Dott. Paolo Aldo Scrofani - alla memoria - Dirigente di un Commissariato di Pubblica Sicurezza, avuta notizia che un pregiudicato, barricatosi in casa con i rubinetti del gas aperti, si opponeva con veemenza all'esecuzione di un provvedimento di sfratto, accorreva prontamente sul posto e, con ferma determinazione, elevata professionalità e consapevole sprezzo del pericolo, iniziava una serrata trattativa finalizzata alla resa del malvivente. Investito da un'improvvisa e violenta esplosione verificatasi all'interno dell'appartamento, rimaneva ferito mortalmente. Aderendo a una sua precisa volontà, i familiari ne autorizzavano l'espianto degli organi. Fulgido esempio di non comune altruismo, di eccezionale coraggio e di assoluta dedizione al proprio dovere spinti fino all'estremo sacrificio della vita. Milano - 28 giugno 2002

Signor Paolo Foglia - alla memoria - Con sprezzo del pericolo, non esitava a tuffarsi ripetutamente nelle impetuose acque di un fiume e dopo aver portato in salvo tre persone, ormai esausto, veniva risucchiato dalla corrente perdendo così la giovane vita. Fulgido esempio di nobile, disinteressata abnegazione e generoso altruismo spinti sino all'estremo sacrificio. Bereguardo (Pavia) - 15 agosto 2002

Medaglia d'Argento al Valor Civile

Dott. Paolo Baccolo - In occasione del noto incidente aereo che interessava il grattacielo Pirelli, unitamente ad altro animoso, con generoso slancio, coraggio e altruismo, saliva fino al 26° piano per verificare la presenza di persone in pericolo ed immediatamente accorreva in soccorso di una donna, coperta di macerie a ridosso di un baratro, provocato dallo scoppio, in evidente stato di shock, riuscendo a trarla in salvo. Successivamente risaliva per verificare la presenza di altre persone bisognose di aiuto. Nobile esempio di spirito di abnegazione e alto senso civico. Milano - 18 aprile 2002

Dott. Guglielmo Roberto Costa - In occasione del noto incidente aereo che interessava il grattacielo Pirelli, unitamente ad altro animoso, con generoso slancio, coraggio e altruismo, saliva fino al 26° piano per verificare la presenza di persone in pericolo ed immediatamente accorreva in soccorso di una donna, coperta di macerie a ridosso di un baratro, provocato dallo scoppio, in evidente stato di shock, riuscendo a trarla in salvo. Successivamente risaliva per verificare la presenza di altre persone bisognose di aiuto. Nobile esempio di spirito di abnegazione e alto senso civico. Milano - 18 aprile 2002

Signora Nadia Tamai - In occasione del noto incidente aereo che interessava il grattacielo Pirelli, con generoso slancio, coraggio e altruismo, in qualità di addetta al piano di emergenza trovandosi presso il suo ufficio al 26° piano, nonostante fosse ferita, si prodigava nel dare istruzioni agli altri impiegati per l'evacuazione dello stabile e nell'aiutare i feriti, liberandoli anche dalle macerie, e per ultima guadagnava l'uscita di sicurezza. Nobile esempio di spirito di abnegazione e alto senso civico. Milano - 18 aprile 2002

Insegne di Cavaliere dell'OMRI:

Vigili del Fuoco Capo Squadra Mauro Bonfanti e Capo Squadra Gian Carlo Gaspari - appartenenti al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Milano - Per il loro valoroso comportamento in occasione del noto incidente aereo che interessava il grattacielo Pirelli.

Milano 18 aprile 2002

Roma, 8 novembre 2002