Presidenza della Repubblica

menu di navigazione

percorso:  Presidenti /  Carlo Azeglio Ciampi /  consultazioni /  Governo Berlusconi II

I PRESIDENTI EMERITI

Carlo Azeglio Ciampi
Presidente della Repubblica, 1999 - 2006.

Consultazioni Governo Berlusconi II

Il calendario
07 giugno 2001
ora Rappresentanze Parlamentari e personalità
09.15 Sen.Prof. Marcello PERA Presidente del Senato della Repubblica
10,15 On. Dott. Pier Ferdinando CASINI Presidente della Camera dei Deputati
11,15

Rappresentanza Parlamentare "L'Ulivo"

On. Francesco RUTELLI Coordinatore della coalizione "L'Ulivo"

Democratici di Sinistra - L'Ulivo

Sen. Dott. Gavino ANGIUS Presidente del Gruppo Parlamentare del Senato della Repubblica
On. Prof. Luciano VIOLANTE Presidente del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati

Margherita

Sen. Willer BORDON Presidente del Gruppo Parlamentare del Senato della Repubblica
On. Dott. Pierluigi CASTAGNETTI Presidente del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati

Verdi L'Ulivo

Sen. Stefano BOCO Presidente del Gruppo Parlamentare del Senato della Repubblica

Partito dei Comunisti Italiani

On. Dott. Marco RIZZO Esponente del Gruppo Misto della Camera dei Deputati

Socialisti Democratici Italiani

12,45

On. Dott. Ugo INTINI Esponente del Gruppo Misto della Camera dei Deputati
Rappresentanza parlamentare "Gruppo delle Autonomie"

Sen. Dott.ssa Helga AUSSERHOFER THALER Presidente Gruppo Parlamentare del Senato della Repubblica
Sen. Giuseppe RUVOLO Esponente di Democrazia Europea

16,30

Rappresentanza parlamentare "Casa delle Libertà"

Forza Italia

Sen. Avv. Renato Giuseppe SCHIFANI Presidente del Gruppo Parlamentare del Senato della Repubblica
On. Dott. Elio VITO Presidente del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati

Alleanza Nazionale

Sen. Domenico NANIA Presidente del Gruppo Parlamentare del Senato della Repubblica
On. Avv. Ignazio LA RUSSA Presidente del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati

CCD - CDU : Biancofiore

Sen. Prof. Francesco D'ONOFRIO Presidente del Gruppo Parlamentare del Senato della Repubblica
On. Prof. Rocco BUTTIGLIONE Presidente del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati

Lega Nord Padania

Sen. Ing. Roberto CASTELLI Presidente del Gruppo Parlamentare del Senato della Repubblica
On. Dott. Giancarlo PAGLIARINI Presidente del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati

Repubblicani

Sen. Dott. Antonio DEL PENNINO Esponente del Gruppo Misto del Senato della Repubblica

Nuovo PSI

18,00

Sen. Francesco Antonio CRINO'
Rappresentanza parlamentare "Partito della Rifondazione Comunista"

On. Fausto BERTINOTTI Segretario Politico del Partito
Sen. Dott. Luigi MALABARBA Rappresentante Parlamentare del gruppo Misto del Senato della Repubblica
On. Francesco GIORDANO Rappresentante Parlamentare del gruppo Misto della Camera dei Deputati

18,45 Rappresentanza Parlamentare del gruppo Misto della Camera dei Deputati
19,30

On Prof. Marco BOATO Presidente
Rappresentanza Parlamentare del gruppo Misto del Senato della Repubblica

Sen. Dott. Cesare MARINI Presidente

 

08 giugno 2001
ora Rappresentanze Parlamentari e personalità
09.30

Rappresentanza parlamentare "S.V.P."

Sen. Dott.ssa Helga AUSSERHOFER THALER
On. Avv. Siegfried BRUGGER

10,00

Rappresentanza parlamentare "Vallèe d'Aoste"

Sen. Dott. Augusto ROLLANDIN
On.Dott. Ivo COLLE'

10,30

Senatore di diritto a vita Prof. Francesco COSSIGA
Presidente Emerito della Repubblica

11,30

Senatore di diritto a vita Dott. Oscar Luigi SCALFARO
Presidente Emerito della Repubblica

12,30

Senatore di diritto a vita Prof. Giovanni LEONE
Presidente Emerito della Repubblica

 

DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CARLO AZEGLIO CIAMPI

Palazzo del Quirinale, 8 giugno 2001

Ho appena concluso le consultazioni per la formazione del nuovo governo, ascoltando gli ex Presidenti della Repubblica Cossiga e Scalfaro.
Ho anche avuto un affettuoso colloquio telefonico con il Presidente Leone.
Le consultazioni con i rappresentanti delle varie forze politiche e parlamentari si sono svolte in un clima di grande serenità.
Ho registrato nella maggioranza una conferma di piena coesione sul programma di governo e il riconoscimento da parte di tutte le componenti della leadership dell'on. Silvio Berlusconi, che mi è stato indicato unanimemente come la persona alla quale affidare l'incarico.
Ho riscontrato nelle forze di minoranza un proposito unanime di svolgere un'opposizione incisiva, determinata, sempre rispettosa delle regole parlamentari e dei valori comuni della Nazione.
A conclusione, quindi, di queste consultazioni, tutto ciò conferma che la Repubblica italiana progredisce nella piena normalità democratica, nell'alternanza determinata dal voto popolare.
Grazie per la vostra pazienza in questi due giorni.

DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO INCARICATO ON. DOTT. SILVIO BERLUSCONI

Palazzo del Quirinale, 9 giugno 2001

Il Presidente della Repubblica, conformemente al risultato del voto del 13 maggio, mi ha conferito l'incarico di formare il nuovo Governo e di questo Lo ringrazio.
Conto di sciogliere la riserva al più presto e di presentare la lista dei ministri probabilmente entro domani.

DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO INCARICATO ON. DOTT. SILVIO BERLUSCONI

Palazzo del Quirinale, 10 giugno 2001

Vi leggo la formazione del nuovo Governo.

Presidente del Consiglio dei Ministri:
On. Dott. Silvio BERLUSCONI

Vice Presidente del Consiglio dei Ministri:
On. Dott. Gianfranco FINI

Ministro per le Riforme Istituzionali e la Devoluzione:
On. Umberto BOSSI

Ministro per le Politiche Comunitarie:
On. Prof. Rocco BUTTIGLIONE

Ministro per l'Attuazione del Programma di Governo:
On. Dott. Giuseppe PISANU

Ministro per la Funzione Pubblica e per il Coordinamento dei Servizi di Informazione e Sicurezza:
On. Dott. Franco FRATTINI

Ministro per gli Affari Regionali:
Sen. Prof. Avv. Enrico LA LOGGIA

Ministro per i Rapporti con il Parlamento:
On. Avv. Carlo GIOVANARDI

Ministro per l'Innovazione e le Tecnologie:
Dott. Ing. Lucio STANCA

Ministro per le Pari Opportunità:
On. Stefania PRESTIGIACOMO

Ministro per gli Italiani nel Mondo:
On. Avv. Mirko TREMAGLIA

Ministro per gli Affari Esteri:
Amb. Dott. Renato RUGGIERO

Ministro dell'Interno:
On. Dott. Claudio SCAJOLA

Ministro della Giustizia:
Sen. Dott. Ing. Roberto CASTELLI

Ministro della Difesa:
On. Prof. Antonio MARTINO

Ministro dell'Economia e delle Finanze:
On. Prof. Giulio TREMONTI

Ministro delle Attività Produttive:
On. Prof. Antonio MARZANO

Ministro delle Politiche Agricole e Forestali:
On. Giovanni ALEMANNO

Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio:
On. Altero MATTEOLI

Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti:
Prof. Ing. Pietro LUNARDI

Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali:
On. Avv. Roberto MARONI

Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Scientifica:
Dott.ssa Letizia MORATTI

Ministro dei Beni e delle Attività Culturali:
On. Prof. Giuliano URBANI

Ho anche informato il Presidente della Repubblica che il Governo, dopo la sua costituzione, adotterà, nel primo Consiglio dei Ministri, un provvedimento di urgenza inteso a modificare il decreto legislativo n. 300 del 1999, allo scopo di conservare autonomia politica, organizzativa e funzionale al Ministero delle Comunicazioni e al Ministero della Sanità.

Ho informato il Presidente della Repubblica che a dirigere i due dicasteri saranno chiamati rispettivamente l'On. Maurizio GASPARRI e il Prof. Gerolamo SIRCHIA.

Nello stesso Consiglio dei Ministri proporrò la nomina del Dott. Gianni LETTA a Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con l'incarico di Segretario del Consiglio dei Ministri.

Questi i Ministri quindi del nuovo Governo. Lunedì il Consiglio provvederà alla nomina dei Sottosegretari e dei Vice Ministri. E anche tra questi figureranno personalità di grande rilievo come il Prof. Baldassarri, il Prof. Tanzi che viene dal Fondo Monetario Internazionale, l'On. Costa e altri.

Sono soddisfatto, molto soddisfatto, di essere riuscito a mettere insieme un'ottima squadra di Governo, che possa mantenere fede agli impegni assunti con gli italiani, con tutti gli italiani, che possa portare il Paese sulla via della modernizzazione, che possa garantire e ampliare la libertà, il benessere e la sicurezza di tutti i cittadini.

Vi ringrazio dell'attenzione; mi spiace di avervi impegnato anche la domenica mattina, ma converrete con me che è stata una decisione lampo, dopo che c'era stato, per quello che è il nostro sistema, un'attesa di un mese che noi abbiamo dovuto subire perché - come voi potete vedere anche dai nomi che ho testé ricordato - la squadra di governo noi l'avevamo già individuata prima delle elezioni. Quindi ci sono stati pochi aggiustamenti dovuti al tempo che è intercorso. Qualcuno si è divertito a fare questo gioco di società che è il "toto-ministri"; qualcuno è stato vittima del "toto-ministri", ma il risultato credo che premi anche questo periodo perché come ripeto sono estremamente soddisfatto dell'équipe che sono riuscito a mettere insieme.
Vi auguro buon lavoro e buona domenica, e vado anch'io a lavorare.